“I Sentieri delle immagini smarrite” di Luigi Antonio Rotella

Questo il racconto-camminata del nuovo volume dell’artista gimiglianese Luigi Antonio Rotella “I Sentieri delle immagini smarrite”, edito da book-sprint e acquistabile online anche in formato e-book , che crea nelle “cone” i punti di riferimento dell’antica mappa stradaria di Gimigliano , attraversando quelle mulattiere che fino a circa 50 anni fa rappresentavano le principali vie di collegamento con gli altri comuni e anche il modo per raggiungere le campagne per i contadini gimiglianesi. Una particolare tradizione che accomuna tutti i borghi e le contrade della Calabria in cui la Madre di Dio e’ la…

Continua a Leggere

Buone nuove per la Galleria? Lo Speriamo Davvero

GIMIGLIANO – Abbiamo letto in questi giorni dell’assegnazione della gara d’appalto per la rimessa in sicurezza e riapertura della Galleria Paramassi di Gimigliano sulla SP40. I disagi che dal mese di marzo affliggono il centro storico Inferiore di Gimigliano forse vedono una luce in fondo al corridoio. Luce che attualmente è offuscata dall’impazienza e , pensiamo ancora di piu’ , dal bisogno di avere viabilità per vivere, per lavorare, per avere confronto. Uno dei piu’ grossi problemi della persona, spesso sottovalutato dal commentatore esterno, è l’isolamento. Essere isolato non è…

Continua a Leggere

Il Ferragosto Gimiglianese 2017 in Piazza Aldo Moro

La tradizione del Ferragosto a Gimigliano è piazza Vittorio Emanuele III nel Centro Storico Inferiore , originariamente per i festeggiamenti civili legati alla festa di Maria SS Assunta , dal 2010 per il progetto di “Iniziativa Socio-Culturale Gimigliano”. Ci siamo presentati nel novembre 2009 con l’ obiettivo di mantenere vive le tradizioni e la voglia di creare momenti di aggregazione. La nostra Associazione è cresciuta, alcuni amici sono andati via, altri si sono aggregati regalandoci la linfa necessaria per rinforzare le nostre energie. Siamo tutti Gimiglianesi nel sangue, racchiudiamo sotto…

Continua a Leggere

Il sito di Iniziativa Gimigliano si rinnova

GIMIGLIANO – Attendevamo da tanto tempo di potervi risentire.  Abbiamo raccolto oltre 38000 visite in questi ormai 8 anni di storia, quasi tutti online. Qualche black-out informatico ci ha creato disagio ma noi siamo stati piu’ forti . Qualche goccia di sudore ancora scenderà per poter recuperare gli ultimi contenuti della nostra storica versione del sito , ma contiamo di essere definitivamente in forma giusto in tempo per condividere con voi tutti le fasi di preparazione della prossima edizione del Ferragosto Gimiglianese & Sagra della Porchetta , la cui programmazione…

Continua a Leggere

“Il Ritorno” di Luigi Antonio Rotella

GIMIGLIANO – £’ una “Storia di vita” , ispirata ad una storia vera, quella raccontata da Luigi Antonio Rotella in questa nuova ultima pubblicazione. L’artista-scrittore gimiglianese , trova la sua fonte nelle lettere di Tommaso Domenico Critelli, figlio di emigranti gimiglianese e a sua volta emigrato di ritorno a Danbury , in America, che ritorna nella sua Patria da arruolato per l’esercito USA nell’88a Divisione di fanteria, 350° Reggimento. La Seconda Guerra Mondiale lo scenario che vede protagonista il giovane in un percorso di ricordi e sofferenza, lontano dai suoi…

Continua a Leggere

San Giuseppe Patrono di Gimigliano

GIMIGLIANO – San Giuseppe è il Santo Patrono di Gimigliano. Il logo sul gonfalone comunale testimonia il legame storico tra i gimiglianesi e la figura del Padre Putativo di Gesù Cristo. In Gimigliano tre sono le statue che lo rappresentano e sono custodite rispettivamente presso: la Chiesa del SS Salvatore , la Basilica Minore di Madonna di Porto e la Chiesa di Santa Maria Assunta. La statua custodita nella Chiesa Dell’Assunta , sita nel centro storico Inferiore di Gimigliano, rappresenta l’immagine principale del Santo Patrono per Gimigliano. Proprio questa viene portata in processione per…

Continua a Leggere

Ecco “Rosselli di Gimigliano…”

Gimigliano – Daniele Rosselli, giovane ingegnere di origini gimiglianesi, ha voluto ripercorrere la storia della propria famiglia fin dall’anno mille. Un percorso che lo porta a viaggiare nel tempo e nello spazio, dall’aretino fino all’espansione del casato in Inghilterra e Spagna, quindi il ritorno in Italia, nel Regno delle due Sicilie. Nasce “Rosselli di Gimigliano. Dalle origini a noi”, editore Sigismundus 2014, che racconta la vita e le opere dei personaggi illustri della famiglia:  Annibale e Tiberio Rosselli nel XVI secolo, filosofi di chiara fama all’epoca; il Cameriere d’onore di Benedetto XIV…

Continua a Leggere

Al di la’ delle onde

IL NUOVO VOLUME DEL GIMIGLIANESE LUIGI ANTONIO ROTELLA GIMIGLIANO – Si intitola “Al di là delle onde”(edizioni ilmiolibro) il nuovo volume di poesie pubblicato dall’artista gimiglianese Luigi Antonio Rotella. Poesie “…inserite in successione temporale con sentimenti e moti dell’animo che si alternano in modo diversificato e discontinuo”. Scritti che nascono dalla condivisione di esperienze con persone conosciute in viaggi compiuti dall’autore in Europa ed America, ma anche esperienze di quotidianità e di maturazione di vita. Luigi Antonio Rotella ritiene importante la condivisione “senza pudore” delle sue sensazioni e “della proiezione immaginativa…

Continua a Leggere

Non lasciate Gimigliano…troppo.. sola

Povera Gimigliano!!! Gli ultimi anni di vita di questa piccola comunità  sono stati davvero funesti, quasi un accanimento delle forze della natura, se non una vendetta laddove l’uomo ha peccato nei suoi confronti o di peccato di negligenza. I canali di raccolta acque sono sempre la causa dei suoi principali problemi. Succede nei primi anni 90 quando una zona dell rione san Giorgio cede mettendo a grosso rischio le abitazioni sovrastanti. Succede nel 2010 quando i canali di raccolta acque bianche diventano principale concausa del cedimento del ponte a grande…

Continua a Leggere

Il maltempo ferma Gimigliano

DANNI ANCHE A CASE. CONTINUANO I LAVORI DI RIPRISTINO DELLE STRADE. SCUOLE CHIUSE. Gimigliano – Alba amara per Gimigliano questa del 19 novembre.Un risveglio improvviso ed anticipato da un funesto temporale che ha creato ingenti danni alle abitazioni, per l’ingrossamento dei canali di scolo sottorranei (e talvolta “sotterrati”) delle acque, e copiose frane che hanno bloccato tutte le vie di accesso al paese, di fatto isolandolo dal circondario, creando problemi anche nei collegamenti nel centro abitato. Da dirsi pronto l’intervento di amministrazione comunale, forze dell’ordine, organismi provinciali preposti e tanti cittadini volontari…

Continua a Leggere