C’eravamo lasciati così….SABATUM QUARTET!!

GIMIGLIANO – …. con la piazza in festa ed entusiasta del primo NOSTRO “Ferragosto Gimiglianese” e dei SABATUM QUARTET.

Era il 2010, “Iniziativa Socio-Culturale Gimigliano” giovane e pimpante, gli amici del Savuto portatori della novità  di questa manifestazione per noi da innovare.

Ci siamo fatti una promessa con Trieste Marrelli e il suo gruppo, RINCONTRARCI….e difatti noi lo abbiamo reincontrato qualche tempo dopo, a Tiriolo, a Catanzaro almeno due volte, ma il significato del RINCONTRARCI non era limitato solo a noi, alla nostra associazione era GImigliano che voleva rincontrarli.

E’ Gimigliano che doveva riospitare i SABATUM QUARTET e rifarlo a distanza di cinque anni, in occasione di un anno importante il decimo di questa band originale, capace di vivere l’esperienza della musica etnica – popolare, senza alcun dogma, la interpreta, la arrangia e la espone al pubblico, “traviandola” ma nello stesso tempo lasciando le caratteristiche originali del pezzo, qualora si trattasse di un brano tradizionale.

Ne sono passati di album da  allora … li abbiamo lasciati al “Sangue e Latte Tour” a cui sono seguiti “Tessere” nel 2013 e “Sabatum Quartet Live 2” nel 2014.

Dice di loro CALABRIASONA ” …. i membri, infatti, in poco tempo sono passati da quattro a sette, a testimonianza dell’evoluzione del progetto. Lo spettacolo del Sabatum Quartet, per le caratteristiche sopra citate, è fuori dal comune, originale e di sicuro impatto emotivo sull’uditore”.

Diciamo NOI,  come si fa a dimenticare “PAROLE E GRAMIGNA….”!!!!

IL 14 AGOSTO A GIMIGLIANO e’ NUOVAMENTE TEMPO DI SABATUM QUARTET!!

Facebook Comments

Autore dell'articolo: iscgim